PROSSIMI CORSI ECM

21 ottobre 2017
Villa Magnisi
Primo Seminario di studi FIMMG SIMG Giovani Sicilia

06 novembre 2017
ENGLISH FOR MEDICAL AND HEALTHCARE PROFESSIONS

11 novembre 2017
4 crediti ECM - Sala congressi – Astoria Palace Hotel
L’alimentazione Gluten-free nella malattia celiaca

17 novembre 2017
8,6 crediti Ecm - 17-18 Novembre 2017 Villa Magnisi
Aggiornamenti in oto-vestibologia

18 novembre 2017
Villa Riso, v.le dell’Olimpo 30/A - 5 crediti ECM
Innovazione nel trattamento dei disordini rachidei

04 dicembre 2017
ENGLISH FOR MEDICAL AND HEALTHCARE PROFESSIONS

31 dicembre 2017
8 crediti Ecm - Villa Magnisi - IN ATTESA DI CONFERMA DELLA DATA
OMEOPATIA. TEORIA E PRATICA - ATTENZIONE


Tutti i corsi ECM

BIBLIOTECA MEDICA VIRTUALE
Premio GAL HASSIN 2017
Isnello 25-26-27 agosto 2017
mercoledì 02 agosto 2017

La commissione, composta da Giovanni Valsecchi, Dirigente di ricerca IAPS-INAF Roma.
Francesco Licata di Baucina, Direttore Generale Agenzia per l’Ambiente – A.R.P.A. Sicilia, Giuseppina Micela, INAF – Direttore Osservatorio Astronomico di Palermo, Mario Di Martino, INAF – Osservatorio Astrofisico di Torino e presieduta da Giuseppe Mogavero, attuale Presidente della Fondazione GAL Hassin ha assegnato il prestigioso premio al Prof.  Roberto Battiston, Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), con la motivazione: “per i risultati ottenuti nel campo della fisica fondamentale e delle astroparticelle” e al Prof.  Nicolò D’Amico, Presidente Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), con la motivazione: “per i risultati ottenuti nel campo della radioastronomia e in particolare nello studio delle pulsar”.

Roberto Battiston è il Presidente dell’ASI (Agenzia Spaziale Italiana). Docente di Fisica Sperimentale all’Università di Trento è esperto in fisica e tecnologia spaziale nel settore delle astroparticelle.
 Nel corso di oltre 30 anni di attività ha svolto ricerche all’interno di collaborazioni scientifiche internazionali.
 Ha curato soprattutto lo studio di precisione dei raggi cosmici dallo spazio.
 Ha pubblicato su riviste scientifiche internazionali circa 500 lavori e ha coordinato grandi progetti di ricerca e di sviluppo di nuove tecnologie.
 Ha ricoperto ruoli di responsabilità sia scientifiche che manageriale in INFN ed è un appassionato divulgatore scientifico.

Nicolò D’Amico è il Presidente dell’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) e Professore ordinario di astrofisica all’Università di Cagliari.
 L’archivio internazionale della NASA Astrophysics Data System conta circa 300 entries a suo nome e quasi 10.000 citazioni.
 Coordinatore nazionale di numerosi progetti di ricerca, ha grandi meriti nella realizzazione del Sardinia Radio Telescope (SRT).
 I suoi campi di ricerca riguardano la Radioastronomia, Radio pulsar e Astrofisica delle Alte Energie.
 Assieme a Andrew Lyne di Jodrell Bank (UK) e a Dick Manchester dello CISRO (Sydney, Australia) è uno dei fondatori e degli animatori del Gruppo Pulsar, uno dei più prestigiosi gruppi internazionali di ricerca.

Il Premio, un ricamo filet in filo d’oro che rappresenta una galassia a spirale, verranno consegnati in occasione dell’evento GAL Hassin 2017, il 26 agosto (www.galhassin.it) e, in quella occasione, il Consiglio comunale di Isnello conferirà la cittadinanza onoraria ai premiati.
 Istituito dal Comune di Isnello nel 2009 il premio viene assegnato ogni anno a quanti si sono distinti nell’ambito della ricerca o della divulgazione delle scienze astronomiche.
 Negli anni è stato assegnato ai grandi nomi dell’astronomia nazionale e internazionale, a Mario Di Martino, INAF –Osservatorio Astrofisico di Torino, a Marcello Coradini, Agenzia Spaziale Europea, a Margherita Hack, astrofisica e divulgatrice delle conoscenze astronomiche, a Roberto Ragazzoni, INAF - Osservatorio Astronomico di Padova, a Paolo Spanò, astrofisico, a Giovanni Bignami, Presidente INAF recentemente scomparso,a Romano Serra, astronomo Università di Bologna, a Walter Ferreri, INAF –Osservatorio Astrofisico di Torino, a Corrado Lamberti, astrofisico e divulgatore scientifico, aGiovanni Valsecchi, INAF – IAPS Roma, a Andrea Milani, Università di Pisa, a George Fitzgerald Smooth, premio Nobel per la Fisica 2006.

Allegati
Invito